News e comunicazioni

Martedì, 18 Agosto 2015

Assicurazione clienti finali

Il presente provvedimento fissa i criteri che dovranno regolare l’assicurazione contro i rischi derivanti dall’uso del gas a valle del punto di consegna di cui beneficiano i clienti finali del gas distribuito mediante gasdotti locali e reti di trasporto per il periodo 1 gennaio 2014 – 31 dicembre 2016.

Il Contraente dopo la stipula del contratto di assicurazione:

a) comunica all’Autorità e alla CCSE, entro il 31 marzo di ogni anno, l’importo dei premi, imposte incluse, per l’anno in corso;

b) raccoglie le denunce di sinistro e le inoltra alla compagnia di assicurazione;

c) informa i venditori interessati dei sinistri di cui è venuto a conoscenza;

d) attiva un numero verde e un indirizzo di posta elettronica per fornire informazioni agli interessati in merito ai sinistri aperti relativi al contratto di assicurazione; nel caso di eventuali richieste di informazioni sul contratto di assicurazione non relative a sinistri aperti, il contraente fornisce al richiedente i riferimenti dello Sportello;

e) pubblica nel proprio sito internet

i) il contratto di assicurazione;

ii) il modulo per la denuncia di sinistro;

iii) il numero verde e l’indirizzo di posta elettronica di cui alla precedente lettera d).

ASSICURAZIONE CLIENTI FINALI

Chiunque usi, anche occasionalmente, gas metano o altro tipo di gas fornito tramite reti di distribuzione urbana o reti di trasporto, beneficia in via automatica di una copertura assicurativa contro gli incidenti da gas, ai sensi della deliberazione 191/2013/R/gas dell’Autorità per l’energia elettrica e il gas.

La copertura assicurativa è valida su tutto il territorio nazionale; da essa sono esclusi: a. i clienti finali di gas metano diversi dai clienti domestici o condominiali domestici e dai soggetti che svolgono attività di servizio pubblico, caratterizzati da un consumo annuo superiore a 200.000 metri cubi alle condizioni standard; b. i consumatori di gas metano per autotrazione.

Le garanzie prestate riguardano: la responsabilità civile nei confronti di terzi, gli incendi e gli infortuni, che abbiano origine negli impianti e negli apparecchi a valle del punto di consegna del gas (a valle del contatore).

L’assicurazione è stipulata dal CIG (Comitato Italiano Gas) per conto dei clienti finali. Per ulteriori dettagli in merito alla copertura assicurativa e alla modulistica da utilizzare per la denuncia di un eventuale sinistro si può contattare lo Sportello per il consumatore di energia al numero verde 800.166.654 o con le modalità indicate nel sito internet www.autorita.energia.it.

Testo completo

Questo articolo si trova nelle categorie:

Comunicazioni, Comunicazioni Istituzionali