News e comunicazioni

Lunedì, 29 Agosto 2016

IVA agevolata al 10% per le imprese

Hanno diritto all’Iva agevolata al 10% sui consumi di energia elettrica e gas le seguenti attività:

  • Imprese estrattive e manifatturiere
  • Imprese agricole
  • Utenti che utilizzano l’energia per usi domestici
  • Consorzi di bonifica e di irrigazione

Ai fini dell’inquadramento o meno di una impresa tra quelle manifatturiere occorre verificare, in prima istanza, se l’attività interessata rientra o meno tra quelle di cui ai gruppi da IV a XV del D.M. del 31 dicembre 1988 e, qualora l’attività esercitata non sia classificabile nei predetti gruppi, potrà farsi utile riferimento alla classificazione ATECO 2007 (adottata con il Provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate del 16 novembre 2007 pubblicato in G.U. del 21/12/2007) al fine di verificare se la stessa, in quanto rientrante nella sezione C, possa considerarsi attività manifatturiera .

Nel caso quindi di non appartenenza ad uno dei Gruppi dal IV al XV del D.M. 31 dicembre 188, occorrerà dunque andare a rilevare nel certificato camerale il codice ISTAT dell’ attività svolta dall’ azienda e verificare se esso appartiene alla CLASSE C) Tabelle ATECO 2007 ISTAT – CLASSIFICAZIONE DELLE ATTIVITA’ ECONOMICHE. Se la ditta/società rientra nella citata classificazione, possiamo affermare che essa ha i requisiti per essere considerata attività manifatturiera e come tale beneficiaria dell’aliquota IVA agevolata del 10 %.

Si riportano in questo documento scaricabile gli estratti dagli elenchi ufficiali come riferimento iniziale per la verifica e le istruzioni per richiedere l’agevolazione a Cura Gas & Power.

Questo articolo si trova nelle categorie:

Comunicazioni, Comunicazioni Istituzionali