News e comunicazioni

Lunedì, 06 Agosto 2018

La tecnologia del futuro: Il Vehicle to Grid per produrre energia elettrica

Il vehicle-to-grid meglio nota come V2G trasformerà radicalmente la nostra idea di energia, rendendo obsolete le stazioni di servizio e modificando l’operatività delle centrali di produzione.

Che cos’è la V2G?

Oggi l’energia prodotta da qualsiasi fonte passa dalla rete nazionale e arriva al singolo alimentatore. Dalla rete centralizzata l’energia fluisce attraverso grandi snodi per arrivare fino ai punti di prelievo. La tecnologia del V2G ribalta il flusso tradizionale, poiché l’energia immagazzinata da un veicolo elettrico convoglia nuovamente in rete, disponibile per chi ne farà richiesta. I veicoli elettrici diventano micro centrali, dando vita ad ecosistemi energetici localizzati.

V2G

Questa tecnologia aprirà le porte a numerose possibilità: quando la rete nazionale sperimenterà picchi di prelievo, i proprietari del veicolo elettrico potranno decidere di rivendere alla rete l’energia elettrica immagazzinata in surplus. In caso di blackout il sistema di V2G si potrebbe trasformare addirittura in un generatore d’emergenza. Ci sono moltissime applicazioni per la V2G collegabili con le smart corporate del futuro o con il mondo dell’internet delle cose (IOT). I parcheggi aziendali contribuiranno ad alimentare gli uffici, i grandi parcheggi degli aeroporti alimenteranno le reti locali, dando vita ad un circuito di crediti d’energia da scambiare, per esempio, per parcheggiare gratuitamente.Questa tecnologia aprirà le porte a numerose possibilità: quando la rete nazionale sperimenterà picchi di prelievo, i proprietari del veicolo elettrico potranno decidere di rivendere alla rete l’energia elettrica immagazzinata in surplus. In caso di blackout il sistema di V2G si potrebbe trasformare addirittura in un generatore d’emergenza. Ci sono moltissime applicazioni per la V2G collegabili con le smart corporate del futuro o con il mondo dell’internet delle cose (IOT). I parcheggi aziendali contribuiranno ad alimentare gli uffici, i grandi parcheggi degli aeroporti alimenteranno le reti locali, dando vita ad un circuito di crediti d’energia da scambiare, per esempio, per parcheggiare gratuitamente.

Tuttavia le auto elettriche sono ancora una minoranza per attivare sistema V2G efficiente. I veicoli elettrici dovranno ridurre i loro costi per diventare più numerosi e i tempi di ricarica dovranno essere abbattuti. Altra sfida non banale sarà capire come riversare e gestire operativamente l’energia elettrica reimmessa in rete.

Questo articolo si trova nelle categorie:

Comunicazioni, Approfondimenti, Agosto 2018, 2018